26 Maggio 2021 15:00
Serie D (girone G) | Giornata 26
Primo tempo: 0-0
Arzachena
0
0 : 0
Latina
0
Risultato Finale
Commento partita

ARZACHENA: Ruzittu, Bonacquisti, Ungaro, Majid (29’ st Bachini), Olivera (31’ st Defendi), Kacorri, Manca, Marinari, Dore, Mannoni, Pandolfi. A disp. Al-Tumi, Pinna, Congiu, Fossati, Bellotti, Menichelli, Fusco. All. Raffaele Cerbone

LATINA: Alonzi, Sevieri, Teraschi (37’ st Mastrone), Di Renzo (8’ st Calabrese), Corsetti, Di Emma, Ricci (43’ st Barberini), Allegra, Giorgini, Sarritzu 43’ st Garufi), Atiagli (26’ st Pompei). A disp. Gallo, Calagna, Del Prete, Pastore. All. Raffaele Scudieri.

ARBITRO: Raimondo Borriello di Arezzo.

NOTE: Ammoniti: Mannoni, Corsetti, Bonacquisti, Majid, Olivera. Recupero: 0’ + 3’.

L'Arzachena prosegue il suo tour de force e va ancora in campo per la sesta volta in 17 giorni, Nel recupero della 26ª giornata, ospita la vice-capolista Latina, col fischio d'inizio al Biagio Pirina previsto per le ore 15. La squadra di Cerbone cerca il quinto risultato utile di fila e, soprattutto, punti pesanti in chiave salvezza in modo da incrementare il +6 sulla penultima posizione.

La gara. Ecco le formazioni ufficiali. Cerbone con l’attacco senza Loi, Molino e Rossi. Scudieri non ha Alessandro che ha deciso il match con la Vis Artena ma dall’inizio c'è il quartese Sarritzu. Al 2’ cross di Teraschi da destra e ottima uscita a terra di Ruzittu. Ancora il portiere di casa deve uscire al 7’ per anticipare la corsa di Sarritzu dopo che la palla aveva saltato Marinari. Al 10’ calcia in corsa Di Renzo ma Ruzittu blocca a terra. L’Arzachena non riesce a tenere palla e Mannoni spende subito un giallo per evitare una ripartenza. Buono la scambio al 15’ tra Manca e Majid, cross basso che ferma Allegra. Dopo una fase favorevole all’Arzachena al 20’ Teraschi calcia forte da destra ma Ruzittu chiude bene il primo palo. Al 27’ il Latina sfonda a sinistra con lo scambio Atiagli-Corsetti, cross del capitano nerazzurro ma spazza Ungaro. Latina vicino al gol al 34’: angolo di Teraschi e stacco aereo perfetto di Di Emma, salva Mannoni sulla linea di porta respingendo di testa. Risposta Arzachena al 36’ con l’esterno destro di Bonacquisti, palla a fil di palo anche per la traiettoria ad uscire impressa dal capitano smeraldino. Al 39’ Majid ferma Atiagli sui venti metri, punizione battuta da Corsetti sul palo coperto da Ruzittu che respinge lateralmente. Sul ribaltamento, Kacorri appoggia a Pandolfi, cross immediato per il colpo di testa di Mannoni, palla sul fondo. Padroni di casa preoccupati del palleggio nerazzurro ma quando affondano sanno creare qualcosa di buono. Al 45’ con Olivera a terra il Latina prosegue l’azione, palla in mezzo per Di Renzo che manca l’impatto ad un metro da Ruzittu. Squadre negli spogliatoi senza recupero.

L’Arzachena si presenta con un cambio di modulo: Mannoni alle spalle di Kacorri, Manca a sinistra e Majid a destra, Bonacquisti e Olivera mediani in linea. Al 2’ smeraldini pericolosi prima con Kacorri, che tenta la girata sotto porta, e poi con Pandolfi arrivato a rimorchio anche lui contratto al momento del tiro. Al 6’ Ruzittu salva su Di Renzo liberato in area da un rimpallo. Palla sull’altra zona di campo con Mannoni che da sinistra pesca in area Manca, controllo e tiro di destro ma Alonzi smanaccia in angolo. Scudieri manda dentro Calabrese per Di Renzo. Al 15’ angolo di Mannoni per Bonacquisti, stop ma il capitano perde l’equilibrio e non calcia. Arzachena vicino al vantaggio: al 22’ punizione sulla trequarti sinistra di Mannoni colpo di testa di Kacorri ma Alonzi vola alla sua destra e manda in angolo. Cerbone fa entrare Bachini e Defendi. La squadra di casa sembra avercene per fare il colpaccio. Latina nervoso e con qualche errore di troppo negli appoggi. Scudieri manda dentro Barberini e Garufi. Sono 3’ di recupero. Triplice fischio e buon punto per l’Arzachena al termine di un bel secondo tempo giocato dalla squadra di Cerbone. Fonte: sardegna.diariosportivo.it

MdA