27 Febbraio 2022 15:05
Serie D (girone H) | Giornata 26
Primo tempo: 1-0
Team Altamura
2
2 : 1
Virtus Matino
1
Risultato Finale
Commento partita

TEAM ALTAMURA (3-5-2): Spina, Clemente (18′ st Errico), Tazza, Lucchese, Sall, Mattera, Cancelliere, Russotto, Abreu (45′ st Tedesco), Baradji (35′ st Casiello), Molinaro (21′ st Lorusso). A disp.: Giuliani, Serra, Simoni, Dayana, Massari. All. Davide Calabrese

VIRTUS MATINO (3-5-2): Leuci, Randucho, Maxime, Giannotta (9′ st Fina), Prete (21′ pt Stauciuc), Patronelli, Monopoli, Calò, Morra, Palmisano, Inguscio (11′ st Ancora). A disp.: Caputo, Convertini, Mbengue, Manni, Gramegna, Michell. All. Giuseppe Branà

ARBITRO: Francesco Loiodice della sezione di Collegno (1° assistente: Nicolo’ Pasquini della sezione di Genova; 2° assistente: Nicolo’ Fuccaro della sezione di Genova)

MARCATORI: 22′ Cancelliere (TA), 47' Stauciuc (VM), 53' Cancelliere (TA)

NOTE. Ammoniti: BarAdji, Spina, Lucchese (TA); Maxime, Calò, Palmisano (VM)

Dimenticare il passo falso di domenica scorsa a Marigliano e mettere punti in cascina per raggiungere il prima possibile la salvezza. Questo era l’imperativo per il Team Altamura per la 26^ giornata del giorne H del campionato di serie D, obiettivo che la squadra altamurana è riuscita a raggiungere, superando, al “D’Angelo”, la Virtus Matino per 2 a 1. A dire il vero, il risultato sarebbe potuto essere più netto a favore dei padroni di casa che però hanno finalizzato meno di quanto costruito.
Per questa importante partita, mister Dibenedetto, ancora in tribuna per scontare il secondo turno di squalifica, rinuncia, almeno dall’inizio a capitan Tedesco, sostituito da Abreu che, poi, sarà uno dei miglior in campo.  L’inizio di partita è abbastanza equilibrato poi, la Team Altamura, al primo affondo passa in vantaggio. Siamo al 19′ quando Abreu, su lancio lungo, partito dalla fascia, si invola verso la porta salentina, rientra sul destro e lascia partire un tiro che Leuci respinge, la palla finisce sui piedi di Calcelliere che, dal limite dell’area lascia partire un diagonale chirurgico che si infila nell’angolino basso alla destra dell’estremo difensore ospite. Due minuti più tardi occasione per Baradji che, sempre dal limite dell’area, non inquadra la porta. Al 28′, timida reazione del Matino con Palmisano che tenta una percussione nell’area altamurana ma è fermato da Sall e Clemente. Al 37′ la Team Altamura va vicinissima al raddoppio con Abreu che, ottimamente lanciato da Molinaro, colpisce il palo con un tiro scoccato da poco dentro l’area. È l’ultima emozione della prima frazione che termina con i padroni di casa meritatamente in vantaggio.
La ripresa si apre con una doccia fredda per la Team Altamura: sono passati appena due minuti da ritorno in campo e la Virtus Matino usufruisce di una calcio di punizione dall’out di destra, palla scodellata al centro dell’area e inzuccata vincente di Stauciuc. Il Team Altamura non ci sta e all’8′ si riporta in vantaggio: angolo dalla sinistra di Lucchesse, torre di testa di Sall e tocco vincente da distanza ravvicinata di Cancelliere che, così firma una doppietta. La formazione salentina ci prova dalla distanza con Colò al 26′, ma la sua conclusione termina oltre la traversa. Al 38′ invece, è la Team Altamura ad avere l’occasione per triplicare quando, su azione di contropiede, Casiello, egoisticamente, decide di fare tutto da salo e, appena entrato in area, perde il tempo per calciare a rete con Leuici che lo ferma. A pochi minuti dal triplice fischio finale è la Virtus Matino ad avere l’occasione per rimettere in equilibrio la partita, ma il portiere altamurano Spina, su conclusione di Calà, si supera, salvando il risultato. Nel recupero, assalto finale degli ospiti, ma la difesa altamurana regge senza problemi.
Per la Team Altamura, quella ottenuta contro la Virtus Matino, è una vittoria che, complici anche alcuni risultati favorevoli, vale oro in quanto le permette, dopo tanto tempo, di uscire dalla zona play-out. Tempo per fare calcoli, però, ce n’è poco perché mercoledì si ritorna in campo per il recupero della partita valevole per la 19^ giornata: al “D’Angelo” arriva il Casarano, guidato in panchina dall’ex Monticciolo.

Fonte: altamurasport.it

MdA