06 Marzo 2022 14:30
Serie D (girone H) | Giornata 27
Primo tempo: 0-0
Rotonda
1
1 : 0
Città di Fasano
0
Risultato Finale
Commento partita

ROTONDA (3-5-2): Polizzi, Valenti, Passaro (34’ s.t. De Foglio), Boscaglia, Sanzone, Ruano, Saverino, Garritano, Gonella, Palermo, Ferreira (16’ s.t. Corado). A disp.: Kapustins, Actis, Baldeh, Leone, Pichard, Rotella, Niang. All.: Catalano

CITTA' DI FASANO (4-2-3-1): Ceka, Camara, Bianco, Capomaggio, Gorzelewsky, Callegari, Battista (20’ s.t. Richella), Lezzi (30’ s.t. Semenzin), Sosa (30’ s.t. Gomes), Corvino, Di Lonardo (1’ s.t. Calabria). A disp.: Suma, Taddeo, Convertino, Losavio. All.: Danucci.

ARBITRO: Francesco Lipizer della sezione di Verona (1° assistente: Ares Beggiato della sezione di Schio; 2° assistente: Alberto Callovi della sezione di San dona’ di Piave)

MARCATORE  88’ Corado

NOTE: Ammoniti: Polizzi, Boscaglia, Sanzone e Saverino (R); Capomaggio, Lezzi e Richella (F). Angoli: 2-10. Recuperi: 1' pt , 5' st.

Il tecnico di casa Catalano conferma il modulo tattico 3-5-2, affidandosi ad una difesa esperta, mentre in attacco il duo offensivo è quello composto da Ferreira e Gonella. Gli ospiti di mister Danucci confermano il 4-2-3-1, ma le novità emergono principalmente nello scacchiere under con il giovanissimo Di Lonardo alle spalle di Sosa, mentre i senior Del Col e Bernardini saltano per squalifica.

In cronaca prova a partire con il piede giusto il Fasano che al 4’ si affida a Corvino che su calcio da fermo impegno Polizzi. Al 7’ Sosa cerca la conclusione, ma è troppo centrale e facile preda del portiere di casa. Buona giocata di Battista al 13’ con scambio con Sosa, ma il tiro finale viene rimpallato dalla difesa. Ghiotta occasione per i padroni di casa al 38’ con Ceka che si oppone al tiro di Ferreira. Passano solo 4 minuti e Gonella da buona posizione spedisce alto.

Nella ripresa al 19’ ancora Corvino cerca la via del gol con Polizzi che devia in corner e sugli sviluppi dell’angolo è Battista che manda la palla a fil di palo. Al 40’ Corado, tutto solo in area, manda la palla incredibilmente fuori bersaglio. Al 42’ Corvino si destreggia con una rovesciata che finisce fuori bersaglio. Sullo scadere, corre il 43’, Corado, imbeccato da De Foglia, si fa perdonare il precedente errore insaccando da buona posizione per il vantaggio dei locali.

Fonte: gofasano.com

MdA