27 Febbraio 2022 14:35
Serie D (girone H) | Giornata 26
Primo tempo: 1-1
Nola
1
1 : 1
Mariglianese
1
Risultato Finale
Commento partita

NOLA (4-3-1-2): Cappa, Togora, D’Ascia (78' Corbisiero), Acampora, D’Orsi, Cassandro, Caliendo, Zito (65' Sicignano), Coratella (65' Di Dato), Ruggiero, Figliolia. A disp.: Mariano, Prevete, Camara, Miocchi, D’Angelo. All.: Condemi

MARIGLIANESE (4-1-4-1): Maione, Micillo (7' Pantano), Arrivoli, De Martino, Varchetta, Tommasini (78' De Giorgi), Faiello, Langella, Esposito, Aracri, Marzano (76' Palumbo). A disp.: Cafariello, De Angelis, Strazzullo, Rimoli, Ragosta, Tagliamonte. All.: Sanchez

ARBITRO: Martina Molinaro della sezione di Lamezia Terme (1° assistente: Antonio Paradiso della sezione di Lamezia Terme; 2° assistente: Giuseppe Fanara della sezione di Cosenza)

MARCATORI: 33' Coratella (N), 36' Aracri (M)

NOTE. Ammoniti: Coratella, Cappa, Figliolia, Cassandro (N), De Martino, Caliendo, Langella, Varchetta (M)

Un pareggio tiene inchiodate Nola e Mariglianese nel derby disputato allo Sporting Club. Bianconeri e biancazzurri non vanno oltre l'1-1: sul rettangolo verde dei bruniani, tuttavia, va in scena un confronto spettacolare con occasioni da una parte e dall'altra. I padroni di casa, reduci dalla vittoria in esterna sul campo del Bitonto, arrivano al match con l'intenzione di conquistare il bottino pieno. I ragazzi di Sanchez, analogamente, provano a dare continuità alla prestazione di carattere sfoderata contro l'Altamura.

La prima fiammata offensiva della partita è di Faiello, conclusione non impeccabile e Cappa neutralizza senza troppi problemi. La Mariglianese si affida all'uomo di punta: Aracri. Il fantasista, al 22', semina il panico al limite e viene atterrato da Caliendo: per il direttore di gara è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Esposito: miracoloso Cappa che sventa la minaccia da penalty. Rispondono i locali con un tentativo di Ruggiero che trova la risposta dell'attento Maione. Al 33' il risultato si sblocca in favore della brigata di Condemi. Manovra corale, colpo di testa perfetto di Coratella e pallone nel sacco. La replica degli ospiti è immediata con l'imbucata di Faiello per Aracri che, davanti a Cappa, firma l'1-1. All'intervallo persiste il pari (che risulterà essere il punteggio definitivo). All'avvio della ripresa, il Nola si affaccia in attacco con una giocata di Ruggiero. Al 62' la traversa nega la gioia a Esposito, sfortunato oggi allo Sporting Club. I bianconeri hanno una doppia chance per modificare ancora il parziale, Togora prima e Figliolia poi non sfruttano le occasioni. L'ultimo affondo della sfida è di Palumbo che spedisce alto da buona mattonella.

Fonte: napolitoday.it

MdA