09 Maggio 2021 14:30 | Stadio Comunale di Muravera Serie D (girone G) | Giornata 28
| Primo tempo: 2-0
Risultato Finale
Commento partita

MURAVERA: Vandelli, Kujabi, Loi, Geroni, Vignati, Legal, Cadau, Pani (39’ st Masia), Nurchi (44’ st De Martis), Pinna (47’ st Minerba), Virdis (42’ st Figos). A disposizione: Floris, Kadi, Fangwa, Zedda. Allenatore Francesco Loi.

VIS ARTENA: Manni, Pompei, Cataldi (35’ st Rossi), Iozzi, Sabatini (1’ st Alonzi), Nohman, Taviani, Contucci, Cericola, Rizzo Pinna, Fleury (10 pt Varano). A disposizione: Noce, Coni, Nannini, Mohorovic, Cucciari, Lo Porto. Allenatore Fabrizio Perrotti.

ARBITRO: Gian Marco Vailati di Crema.

RETI: 30’ pt Geroni, 37’ st Legal.

Il Muravera ha battuto meritatamente con una rete per tempo la vice capolista Vis Artena e grazie ai tre punti conquistati si è attestata al sesto posto in classifica scavalcando il Carbonia sonoramente sconfitto dall’Insieme Formia. Gli ospiti al primo affondo al 2’ si rendono pericolosi con Taviani: il giocatore rossoverde si libera di Vignati, evita l’uscita di Vandelli e da fondo campo crossa per Nohman, tutto solo al centro dell’area. Pani in scivolata riesce ad arpionare la palla e a sventare così la minaccia. Il Muravera replica al 14’ con un rasoterra dal limite di Pinna, che sfiora il palo alla destra di Manni. Al 30’ il Muravera passa in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pinna, Geroni ribatte in rete una corta respinta del portiere Manni su una girata al volo di Kujabi. Nella ripresa al 13’ una conclusione di Cadau sfiora l’incrocio dei pali. Al 24’ punizione dalla fascia di Pompei e tiro al volo fuori misura di Varano. Al 27’ Vandelli smanaccia un insidioso calcio d’angolo di Pompei. Al 28’ ripartenza del Muravera conclusa da un diagonale rasoterra di Nurchi che sfiora il palo alla destra di Manni. Al 37’ il Muravera raddoppia sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pinna: Legal ribatte in rete una corta respinta del portiere laziale su incornata di Geroni. Al 43’ il Muravera sfiora il terzo gol. Cadau recupera palla e serve Nurchi che lascia partire un potente diagonale che si stampa sul palo. Fonte: lanuovasardegna.it

MdA