27 Settembre 2020 12:00 | Stadio Basilio Canu Serie D (girone G) | Giornata 1
| Primo tempo: 1-1
Risultato Finale
Commento partita

MURAVERA: Vandelli, Satta (15' st Demartis), Loi, Geroni (34' st Angheleddu), Legal, Moi, Cadau, Nurchi (40' st Masia), Fangwa (15' st Visconti), Nuvoli, Pinna (34' st Mereu). A disp. Floris, Kadi, Kujabi, Lampis. All. Francesco Loi

LANUSEI: La Gorga, Carta (45' st Virdis), Spavone, Mazzei, Bonu, Callegari, Varela, Arvia, Camilli, Attili (31' st Raimo), Manca (22' st Sakhi). A disp. Jorio, Gorzelewski, Borghetti, Scanu, Toracchio, Floris. All. Alfonso Greco

ARBITRO: Marco Sicurello di Seregno.

RETI: 18' pt Pinna (rig), 42' pt Attili (rig), 16' st Nurchi, 29' st Demartis (rig), 31' st Varela

NOTE: Ammoniti: Carta, Mazzei, Moi, Recupero: 0' + 4'. Spettatori: 150 circa.

Il Muravera riparte da una vittoria così come quando aveva chiuso anticipatamente lo scorso campionato. Dal successo di Arzachena a quello in casa col Lanusei, questa volta grazie agli spunti di Nurchi (gran pallonetto) e Nino Pinna (rigore trasformato e uno procurato) e alle giocate di Geroni (due assist decisivi), in forse fino all'ultimo come Nuvoli. Agli ogliastrini di Greco resta un bel primo tempo e la consapevolezza che se non concretizza le occasioni che crea (palo di Mazzei sullo 0-0 e traversa di Manca sull'1-0) poi viene inesorabilmente punito al minimo errore. Tre rigori in tutto ma ai gialloblù ne mancano almeno due, uno su Satta e l'altro su Nurchi ad inizio di entrambi i tempi. La squadra di Loi deve crescere sul piano del gioco ma ha giocatori che determinano in qualsiasi momento. E mancavano pure Virdis e Vignati per l'esordio. La gara. Loi sceglie il 2001 Fangwa vertice d'attacco con i piccoletti Nurchi e Pinna in appoggio, Cadau, Geroni e Nuvoli a centrocampo, Satta, Moi, Legal e Loi in difesa a protezione di Vandelli. Greco risponde con La Gorga in porta, Carta, Bonu, Callegari e Spavone in porta, Mazzei, Arvia e Attili a centrocampo, Varela, Camilli e Manca in attacco. Favoriti dalla temperature autunnale si parte a razzo su entrambi i fronti, al 5' reclama il Muravera per un contatto in area tra Satta e Spavone, l'arbitro Sicurello lascia correre tra le proteste in tribuna. Da un errore sulla trequarti di Pinna nasce al 10' la pericolosa transizione del Lanusei avviata da Mazzei per Camilli che allarga a destra alla freccia Varela, il protoghese svernicia Loi e Legal e pennella un gran pallone per Mazzei che, soli nel dischetto, gira di testa ma la sfera coglie in pieno il palo e Vandelli blocca. L'equilibrio si spezza al 18' con il tocco di mano di Bonu in area e il rigore assegnato ai sarrabesi che il freddo Nino Pinna trasforma incrociando il destro. Il primo gol stagione dei gialloblù porta la firma del 2001 ex Latte Dolce. Il Lanusei potrebbe pareggiare già dopo 3': sugli sviluppi di una rimessa laterale di Carta, la palla finisce a Manca che tocca col sinistro a superare Vandelli ma Satta appostato sulla linea spazza via. Ogliastrini ancora pericolosi al 31' quando la conclusione svirgolata di Camilli diventa un assist prezioso di Manca il cui sinistro prepotente fa tremare la traversa. Sfortunato ancora il Lanusei che prima si fa minaccioso con l'incursione dell'irresistibile Varela fermato all'ultimo dalla chiusura di speedy Cadau, e poi trova il pareggio al 42' con l'ingenuo fallo di Legal su Camilli che Attili trasforma in rete. La ripresa si apre con Nurchi che spara alto il destro in corsa. Il Muravera fa capire di non voler perdere tempo. Lo stesso attaccante di casa, al 4', viene affossato in area da Spavone ma anche in questo caso Sicurello non fischia. Ancora Nurchi in evidenza: all'8' fa fuori Spavoni e dal fondo mette una palla pericolosissima che attraversa l'area e non trova alcun compagno pronto per il facile appoggio in rete. Doppio cambio per Loi al 15': fuori Satta (più per equilibrare gli under in campo che per demerito) e Fangwa, dentro Demartis e Visconti. Nurchi passa prima punta e subito punisce la difesa ogliastrina: invenzione di Geroni a centrocampo che d'esterno pesca il capitano nel corridoio tra Bonu e Carta, il portiere La Gorga accenna l'uscita e si ferma ma Nurchi con un preciso pallonetto lo batte. Greco manda in campo Sakhi per Manca. Al 25' Camilli (che duello Moi), spalle alla porta, si gira per la conclusione ma viene murato da Visconti e Legal. Al 26' seconda invenzione di Geroni: perfetto lancio per Pinna a sinistra, sterzata su Carta, dribbling su Bonu che lo atterra. Questa volta Sicurello fischia, sul dischetto c'è Demartis che realizza. Gara chiusa? Assolutamente no perché passano 2' e il Lanusei sfrutta una palla inattiva con Raimo che tocca per Varela pronto ad insaccare da pochi passi. Loi manda in campo Angheleddu e Mereu ed è il Muravera a creare qualcosa nel finale. Al 39' Demartis, su punizione, chiama La Gorga alla respinta. Al 41' Nurchi libera il destro con palla di poco alta sulla traversa e poi lascia il campo all'ex Masia. Il Lanusei cerca una giocata utile per il pari ma Moi (ammonito) e compagni non si distraggono e partono con una vittoria. Fonte: sardegna.diariosportivo.it

MdA