31 Ottobre 2021 14:30 | Stadio "S. M. delle Grazie" Serie D (girone H) | Giornata 9
| Primo tempo: 0-0
Risultato Finale
Commento partita

Mariglianese: Maione (’02), Peluso (’01), De Angelis, Pantano (’00), De Giorgi, Tommasini (30' Faiello), De Martino (’03), Langella, Esposito (85’ Di Dato (’00)), Aracri, Orlando (68' Palumbo). All'. Sanchez

Casarano: Ianni, Signorelli (77’ De Stefano), Tordini (90’ Santarcangelo), Meduri, Greco, Sanchez, Atteo, Di Biase (69’ Florio), Tedesco, Prinari, Pipistrelli (55' Coria). All'. Calabuig.

Arbitro: Davide Santarossa di Pordenone. Assistenti: Domenico Lombardi di Chieti e Manuel Giorgetti di Vasto

Reti: 71’ e 78’ Palumbo

Ammoniti: De Giorgi, Peluso, Di Martino, Di Dato, Signorelli, Prinari.

CASARANO – Terza sconfitta consecutiva per il Casarano che in occasione del nono turno di campionato è caduto per 2-0 contro la Mariglianese. Una sconfitta pesante non solo perché è la quarta nelle ultime cinque giornate, ma anche perché alla vigilia la sfida risultava di fondamentale importanza in ottica salvezza. In una gara in cui il Casarano concretizza davvero pochissimo negli ultimi venti metri di campo, la Mariglianese prende le misure e dopo un predominio nella prima frazione affonda il colpo nella ripresa.

A inizio gara regna un sostanziale equilibrio, con i primi acuti che vengono da un tiro sul fondo di Tedesco al termine di uno schema da punizione e una conclusione da fuori area di Peluso che termina al lato. A seguire l'assalto della Mariglianese che recrimina due calci di rigore, ma senza diventar concreta negli ultimi venti metri.

Nella ripresa ritmi alti fin dall’inizio, con diverse offensive interessanti da ambe le parti, ma mai concretizzate, che precedono una mischia in area Mariglianese e, infine, un colpo di testa da posizione ravvicinata di Tedesco che richiama al tempestivo intervento il portiere avversario. Così la Mariglianese approfitta dell'errore degli ospiti: al 24' Peluso verticalizza per Esposito che in area serve Palumbo il quale a tu per tu con Iannì insacca il gol dell’1-0.

Poco dopo un cross dalla destra di Faiello arriva a Esposito che in rovesciata va a un passo dal gran gol. La reazione del Casarano è affidata a Signorelli che in area calcia a botta sicura, a dirgli di no è il portiere di casa Maione con un miracolo. A compromettere la gara al 32’ è Meduri che decide di fare un tocco in più per uscire in disimpegno dall’area di rigore rossazzurra, Faiello si avventa in pressing e calcia, la sfera respinta dal portiere dei salentini arriva tra i piedi di Palumbo che realizza la doppietta personale e la rete del finale 2-0. Nel finale il Casarano prova a risalire la china con Tordini prima e Prinari poi, ma le conclusioni non impensieriscono il portiere dei biancazzurri.

Dopo la quinta sconfitta stagionale il Casarano sprofonda in dodicesima posizione con altrettanti punti, con tre lunghezze di vantaggio sulla griglia play-out, raggiunto a pari punteggio proprio dall’ultima avversaria. I rossazzurri mercoledì se la vedranno contro il Bitonto per il secondo turno di Coppa Italia, mentre domenica prossima ospiteranno al "Capozza" il Brindisi, ultimo in classifica. Fonte: lecceprima.it

MdA