18 Aprile 2021 14:30
Serie D (girone G) | Giornata 27
Primo tempo: 0-0
Lanusei
0
0 : 2
Gladiator
2
Risultato Finale
Commento partita

LANUSEI: La Gorga, Sylla, Carta (90′ Virdis), Mazzei (62′ Pennetta), Bonu, Callegari, Raimo, Arvia, Attili (77′ Sakhi), Floris, Marini (46′ Manca). All. Greco

GLADIATOR: Fusco, Di Finizio, Cassaro, Vitiello, Maraucci, Sall (77′ Caruso), Mazzotta, Di Pietro (62′ Marzano), Gubellini (77′ Novello), Falco (56′ Di Monte), Coppola (67′ Cataruozzolo). All. La Greca

Arbitro: Andrea Mazzer della sezione di Conegliano (1° Assistente: Doriana Isidora Lo Calio della sezione di Seregno, 2° Assistente: Andrea Romagnoli della sezione di Albano Laziale)

MARCATORI: 88′ Marzano, 90′ + 3 rig. Novello

Ammoniti: Floris, Pennetta (L), Cassaro, Mazzotta, Novello (G)

Prima parte di gara avara di emozioni, più intraprendenti i padroni di casa ma senza creare particolari grattacapi a Fusco. Un paio di potenziali opportunità per Raimo, che prima svirgola la conclusione da posizione invitante e poi fallisce l’assist per Attili. La prima vera palla gol è del Gladiator, al 39′ in contropiede Coppola si presenta dalle parti di La Gorga e lo impegna con un tiro a giro indirizzato alla sinistra del portiere. Incredibile nevischio allo stadio Lixius che aumenta d’intensità col passare dei minuti. Al fischio di metà frazione risultato fermo sullo zero a zero. Ripresa che si apre subito con una colossale palla gol per i nerazzurri, Gubellini in mischia trova una deviazione di testa ma il numero uno dei sardi dice ancora una volta no opponendosi col corpo. Girandola di cambi da una parte e dall’altra, poi al 68′ ancora una volta Gladiator vicino al vantaggio: tiro di Cataruozzolo respinto che si trasforma in un pericoloso campanile deviato in angolo da La Gorga. Proteste dei sardi per un fallo di Cassaro su Floris, il calciatore dei casertani era già ammonito e i padroni di casa chiedono il rosso, ma l’arbitro non è dello stesso avviso. Brivido per il Lanusei al 75′ con un cross dalla destra di Di Finizio che pesca Di Monte in area, colpo di testa in anticipo e palla a lato di un niente. Buon secondo tempo degli ospiti, che vengono premiati all’88’ quando in contropiede trovano la rete del vantaggio con Marzano, che batte La Gorga in uscita con un tocco morbido. Prova a reagire la formazione di casa, ma al 93′ i nerazzurri chiudono i conti su calcio di rigore. Bonu stende Novello in area, dagli undici metri si presenta Vitiello che non sbaglia e regala tre punti preziosi al Gladiator in ottica salvezza. Fonte: restodelcalcio.com

MdA