11 Aprile 2021 15:00
Serie D (girone G) | Giornata 25
Primo tempo: 0-1
Insieme Formia
1
1 : 1
Nola
1
Risultato Finale
Commento partita

INSIEME FORMIA: Trapani, Iorio, Romano, Gargiulo (dal 57’ Fatati), Gorzelewski, Ioio (dal 37’ Tounkara), Di Vito (dal 57’ Quirino), Chinappi (dall’80’ Antogiovanni), Camilli, Zonfrilli (dal 75’ Lonardo), Gomez. A disp.: Capogna, Del Prete, Durazzo, Gentile. All.: Salvatore Amato.

NOLA: Torino, Angeletti, Andrea Sannia, Baratto, Russo, Pasqualino Esposito (dal 20’ Ruggiero), Alvino, Caliendo (dall’87’ Simone Sannia), Gennaro Esposito (dall’86’ Di Maio), Gassama (dal 69’ Rizzo), D’Angelo. A disp.: Pone, Allegretta, Pantano, Corbisiero, La Monica. All.: Rosario Campana.

Arbitro: Simone Pistarelli (sez. di Fermo). Assistenti: Zef Preci (sez. di Macerata) e Giuseppe Ladu (sez. di Nuoro)

Marcatori: 19’ Gennaro Esposito (N), 88’ Tounkara (IF)

NOTE: Ammoniti: 45’+3’ Gargiulo (IF), 45’+3’ Di Vito (IF), 45’+3’ Gomez (IF), 79’ Baratto (N), 90’+3’ Simone Sannia (N). Angoli: 7-5.. Recupero: 5′ pt, 6′ st.

Insieme Formia Nola impattano 1-1 al ‘Parisio’ dopo il botta e risposta tra Gennaro Esposito Tounkara, e muovono la e rispettive classifiche con obiettivi play-off e salvezza ancora vivi.

Sasà Amato senza capitan Pirolozzi indisponibile schiera il 4-3-1-2 con Zonfrilli alle spalle di Gomez Camilli, mentre lo squalificato Campana dalla parte opposta orfano di Acampora risponde con il 4-3-3 con Alvino e D’Angelo ai lati di Gennaro Esposito.

Il copione della gara è chiaro sin dalle prime battute, con l’Insieme Formia che fa la partita e il Nola che difende e riparte in contropiede. Dopo il primo quarto d’ora di studio, al 19’ passano a sorpresa gli ospiti, che grazie al terzo centro in campionato di Gennaro Esposito, bravo a freddare Trapani con un chirurgico diagonale dal limite, mettono il naso avanti dopo neanche metà tempo. La reazione dei pontini è affidata a un tiro centrale di Iorio dal limite al 35’, a un diagonale di Camilli deviato in angolo al 41’ e al pallonetto fuori misura di Tounkara (entrato al 37’ al posto di Ioio) nel finale, ma in tutti e tre i casi i campani si salvano e il punteggio al riposo è 0-1.

La ripresa si apre senza cambi e con il Nola che gestisce senza troppi affanni il vantaggio dalle sterili proposte offensive dell’Insieme Formia. Tra il 56’ e il 64’ ci provano Gomez, con un tiro potente ma a lato sullo splendido lancio in area di Zonfrilli, Iorio, con un colpo di testa ravvicinato su cross al bacio del solito numero 10 di casa, ma la mira in tutte e due le situazioni è imprecisa. Nella parte finale l’Insieme Formia spinge sempre di più alla ricerca del pareggio, approfittando della stanchezza del Nola e comincia a collezionare diverse occasioni. Al 69’ Camilli colpisce l’esterno della rete da posizione defilata in area, mentre 11’ più tardi è Gomez a chiamare Torino al salvataggio miracoloso in angolo sulla sua girata repentina. I pontini premono e alla fine, dopo l’ennesima occasione sciupata questa volta da Lonardo, che a 5’ dalla fine spedisce a lato il cross tagliato di Antogiovanni in area piccola, pervengono al meritato pareggio grazie all’incornata vincente di Tounkara, che all’88’ anticipa tutti sull’angolo di Antogiovanni e fissa il punteggio sull’1-1 finale.

Nono pareggio stagionale per l’Insieme Formia di Amato, sempre nona a -8 dai play-off, ma con la gara col Giugliano da recuperare, e punto importante invece per il Nola di Campana, che gioca tutto sommato una buona gara e vede sfumare il sogno tre punti soltanto nel finale, in una corsa alla salvezza durissima. Fonte: sportinoro.com

MdA