09 Maggio 2021 14:30 | Stadio Alberto De Cristofaro Serie D (girone G) | Giornata 28
| Primo tempo: 1-1
Risultato Finale
Commento partita

GIUGLIANO: Piazza; Micillo, Setola, Castagna (95′ Osei), Savarise, Stendardo, Camarà (64′ Pepe), De Luca (80′ Porcaro), Celestine (77′ Filogamo), Poziello, Orefice.
A disposizione: Mola, Longobardo, Russo, Aruta, Cozzolino.
Allenatore: Antonio Maschio.

LANUSEI: La Gorga; Carta, Marini, Mancini, Bonu, Callegari Torre, Varela, Arvia, Attili, Floris (77′ Raimo), Manca (69′ Virdis).
A disposizione: Sinato, Paolini, Lazazzera, Sylla, Mazzei.
Allenatore: Alfonso Greco.

Arbitro: sig. Marchionni della sezione di Rieti.

Marcatori: 6′ rig. Attili (L), 14′ rig. Orefice (G).

Ammoniti: 40′ Celestine (G), 54′ Orefice (G), 67′ mister Maschio (G). Espulsi: 73′ Pepe (G).

Fonte: centotrentuno.com

GIUGLIANO. Un pareggio che sta un po’ stretto al Lanusei: tante le occasioni avute e non concretizzate. E’ stata proprio la squadra di Greco, dopo 2 minuti di gioco, a rendersi subito pericolosa con Varela, ma la sua conclusione termina ampiamente a lato. Passano appena tre minuti e Floris in area viene messo giù da Setola: il direttore di gara decreta il penalty. Dal dischetto va Attili che mette pallone da una parte e portiere dall’altra. Il Lanusei non molla e 4 minuti dopo ci prova con una punizione dalla distanza di Floris, ma Piazza mette in angolo. Al 14’ arriva il pareggio dei padroni di casa: Setola serve l’assist in area per Orefice che viene messo giù, con l’arbitro che concede il secondo rigore della partita. Dal dischetto va lo stesso Orefice che non sbaglia. Il Giugliano sembra motivato e al 23’ La Gorga ci mette una pezza su una conclusione di Poziello. E’ sempre il numero 1 ospite che anticipa Orefice lanciato a rete una decina di minuti dopo. Il Lanusei prova soprattutto a cercare Floris con la sua velocità nella parte finale del primo tempo.
Nella ripresa Manca che prova a mettere una buona palla al centro dell’area ma c’è Stendardo per i campani che spazza. Al 56’ il Giugliano fallisce il gol con Camarà e 3 minuti dopo il direttore di gara assegna un calcio di rigore al Lanusei per un fallo in area subito da Floris. Dal dischetto si presenta lo stesso giocatore che al momento della conclusione scivola e nel toccare il pallone manda la sfera alta sulla traversa. Il match comincia a innervosirsi con 2 ammonizioni in due minuti per i padroni di casa. Il Lanusei insiste, ma il risultato non cambia. Fonte: lanuovasardegna.it

MdA