28 Novembre 2021 14:30
Serie D (girone H) | Giornata 13
Primo tempo: 0-18
F.C. San Giorgio
0
0 : 0
Nola
0
Risultato Finale
Commento partita

San Giorgio: Bellarosa, Navas, Bonfini (18' Raucci), Caprioli, Cassese, Bertolo, Di Franco, Greco, Varela (87' Tamsir), Raiola (73' Mancini), Strazzullo. A disposizione: Faustico, Improta, Tribuno, Mercorella, Mazzeo, Luongo. Allenatore: Borrelli

Nola: Cappa, Togorà, Donnarumma, Acampora (84' Gaetano), Sicignano, D'Orsi, Corbisiero, Caliendo, Figliolia, Ruggiero, D'Angelo. A disposizione: Torino, Capuozzo, De Siena, Idioma, Lambiase, Cardone, Capuozzo, Angeletti. Allenatore: De Stefano

Arbitro: Fabrizio Arcidiacono di Acireale. Assistenti: Pietro Anile di Acireale - Francesco Bonaccorso di Catania

Espulsi: Greco (SG). Ammoniti: Caprioli, Bonfini (SG), Togorà (N)

Non si sblocca l'incontro del Paudice tra il San Giorgio e il Nola. Il confronto tra la compagine granata e la formazione bruniana va in archivio col punteggio di 0-0. Un pareggio utile in chiave salvezza e che muove la classifica: tuttavia, entrambe le squadre non possono essere pienamente soddisfatte per quanto maturato al termine dei novanta minuti.

Partenza sprint per la brigata locale al 3'. Traversone a rientrare di Raiola e colpo di testa schiacciato di Di Franco sul palo più lontano: Cappa si supera con la parata e si rifugia in angolo. Al 22' rispondono i bianconeri con una zampata di D'Angelo dopo una mischia in area di rigore in seguito a un angolo. Il tentativo è distante dallo specchio. Al 35' incursione dei padroni di casa, il pallone finisce tra i piedi di Raiola che calcia: una deviazione costringe Cappa all'intervento plastico. La frazione iniziale non regala ulteriori sussulti e si va a riposo sul punteggio di parità.

Risultato che persiste e resiste anche nel corso del secondo tempo. Al 56' buona chance per gli ospiti con una punizione dall'esterno destro di Ruggiero che si infrange sul legno. D'Angelo, sulla ribattuta, non riesce nel tap-in e i ragazzi di Borrelli si salvano. Il San Giorgio costruisce opportunità ghiotte da calcio piazzato, al 77' l'undici di casa resta addirittura con l'uomo in meno per l'espulsione di Greco. A nove giri di lancette dal 90' cross di Ruggiero, impatto di testa di D'Angelo e miracolo dell'ex Bellarosa che tiene inchiodato lo 0-0. Fonte: napolitoday.it

MdA