10 Aprile 2022 15:00
Serie D (girone H) | Giornata 32
Primo tempo: 1-1
Casertana
1
1 : 3
Mariglianese
3
Risultato Finale
Commento partita

CASERTANA (4-2-3-1): Carotenuto; Munoz, Rainone (23' pt Salto), Colacicchi, Monti; Vacca, Vicente (23' st Diaz); Mansour (30' st Feola), Maresca (1' st Nicolau), Felleca (26' st Kosovan); Favetta. A disp.: Bovenzi, Rossi, Feola, D'Ottavi, Carannante. All.: Feola.

MARIGLIANESE (4-3-1-2): Maione; Micillo (26'st Pantano), Varchetta, Tommasini, Marzano (40'st De Giorgi); Palumbo, Langella, Arrivoli; Aracri; Esposito (45' st Ragosta), Rimoli (23'st De Martino). A disp.: Cafariello, De Angelis, Fiorillo, Massaro, Tagliamonte. All.: Sanchez.

ARBITRO: Pietro Campazzo della sezione di Genova (1° assistente: Gianmarco Macripo’ della sezione di Siena; 2° assistente: Mario Capasso della sezione di Piacenza)

MARCATORI: 14′ Vacca (C),  31′ e 77’ Aracri (M), 59′ Marzano (M)

NOTE: espulso al 21'st Palumbo per somma di ammonizioni. Ammoniti: Vicente; Micillo, Tommasini, Palumbo. Angoli: 7-0. Recuperi: 1' pt, 7' st . Spettatori: 200 circa.


La Casertana mette subito le cose in chiaro. Dopo appena due minuti di gioco, la formazione padrona di casa trova la prima conclusione del match con uno spunto di  Felleca. I falchetti tornano a farsi minacciosi al 13esimo minuto, quando è nuovamente Felleca a mettere in apprensione la Mariglianese. Il calciatore dei rossoblù punta il diretto avversario, lo salta e calcia senza, però, inquadrare lo specchio della porta. Subito dopo, è ancora la formazione allenata da mister Feola ad andare all’attacco e a trovare il gol del vantaggio. La sfida del Pinto si sblocca al quarto d’ora di gioco grazie alla rete di Vacca.  La Mariglianese prova a reagire qualche istante dopo. A suonare la carica è Rimoli che trova il tiro a giro da dentro l’area spedendo la sfera fuori di pochissimo. La Casertana risponde al 18’ con un assolo di Mansour che prova a scaricare in porta un tiro da posizione defilata, ma la sfera finisce alta. Al 21’, è nuovamente la squadra padrona di casa ad andare a caccia del gol con una bordata in area di Felleca che manca di poco la rete del raddoppio. Dopo la mezz’ora, è la Mariglianese a prendersi la scena. Il team ospite non molla e rimette il match in equilibrio, agganciando la rete del pareggio con Aracri. Galvanizzata dal momento, la Mariglianese nei minuti conclusivi della prima frazione va alla ricerca del vantaggio che, però, non arriva.

In avvio di ripresa, la Casertana parte col freno a mano abbassato. I falchetti, dopo soli tre minuti di gioco, si portano ad un passo dal vantaggio con una staccata di testa di Nicolau che termina fuori di un non nulla. La compagine di casa torna a fiutare il gol quando il cronometro segna il minuto 57: Felleca si accentra e calcia cercando il palo lontano, ma la sfera termina in out. Le sortite offensive della Casertana non suscita alcun tipo di apprensione alla Mariglianese che al 59’ tuona siglando la rete del vantaggio. La squadra allenata da Sanchez gela il pubblico rossoblù del Pinto con il gol a firma di Marzano. Nonostante l’inferiorità numerica causata dall’espulsione per doppia ammonizione di Palumbo, nel finale di gara la Mariglianese di Sanchez archivia la pratica Casertana trovando la rete del 3-1. A chiudere i giochi al Pinto ci pensa Aracri, mattatore dei falchetti con una doppietta. Tuttavia, a regalare l’ultima vera emozione del match è la Casertana con Kosovan che dalla distanza sfiora il gol stampando la sfera sulla traversa.

Fonte cronaca: sportcampania.it

MdA