28 Aprile 2021 15:00
Serie D (girone G) | Giornata 21
Primo tempo: 0-0
Carbonia
2
2 : 1
Team Nuova Florida
1
Risultato Finale
Video Partita
Commento partita

CARBONIA: Manis, Fredrich, Serra (4’ st Cannas), Cestaro, Piredda, Berman (12’ st Salvaterra), Odianose (48’ st Moro), Cappai, Isaia (38’ st Tetteh), Russu (1’ st Stivaletta), Soumare. A disp. Bigotti, Basciu, Pischedda, Muscas. All. Marco Mariotti.

NUOVA FLORIDA: Giordani, Oliana, Porfiri, (20’ st Miocchi), Ferrara (20’ st Miola), Suriano, Tamburlani, Scognamiglio (20’ st Contini), Vannucci, Capparella, D’Uffizi (1’ st Minnocci, 43’ st Toledo), Coratella. A disp. D’Adamo, Gambioli, Mattei. All. Andrea Bussone

ARBITRO: Giuseppe Maria Manzo di Torre Annunziata.

RETI: 4’ st Cappai, 14’ st Odianose, 25’ st Coratella

NOTE: Ammoniti: Ferrara, Odianose, Soumare, Stivaletta. Recupero: 1’ + 5’.

Mariotti senza Palombi squalificato e Bagaglini, Gjuci, Agostinelli e Carboni infortunati. Dopo due cross insidiosi di Fredrich, al 4’ Soumare ferma Ferrara lanciato in contropiede. Al 6’ angolo di Russu e sinistro di prima di Cappai con palla deviata ancora in angolo. Giordani blocca poi la battuta di Piredda. All’8’ Manis respinge di pugno l’angolo di Tamburlani. Troppo debole il destro di Isaia all’11, Giordani para facile. Al 15’ il portiere romano esce e chiude Odianose in pericolosa entrata in area avversaria. Fiammata Nuova Florida al 19’ col numero di Suriano a liberare il destro con palla che centra in pieno la traversa col tocco decisivo di Manis. Vicinissimo al gol gli ospiti alla prima vera sortita dei biancorossi ma ottima risposta del portiere. Al 28’ intervento duro in area di Soumare su Coratella ma l’arbitro Manzo lascia correre. Un fuorigioco di Serra al 31’ ferma un pericoloso contropiede avviato da Odianose e rifinito da Piredda. Al 36’ Porfiri ha il tempo di caricare il destro dai venti metri, esterno collo fuori di poco. Subito dopo il sinistro di D’Uffizi viene parato a terra da Manis. Al 38’ piatto destro fuori misura di Odianose. Gara non bella ma squadre attente. Al 41’ azione insistita di Soumare che guadagna una punizione dai venti metri, batte lo stesso numero 25 ma Giordani respinge. Squadre negli spogliatoi dopo 1’ di recupero.
La ripresa inizia con Stivaletta al posto di Russu e Minnocci per D’Uffizi. All’1’ discesa di Minnocci e cross basso non arpionato da Coratella per un soffio. Subito brivido. Dentro Cannas per Serra, Piredda fa il play con Isaia interno e Odianose sulla trequarti. Gol Carbonia!! Al 4’ angolo di Piredda e destro al volo angolato di Cappai, un gol di antologia per il bomber di Nuraminis capocannoniere con 14 gol. Risposta Nuova Florida al 7’ destro di Porfiri da dentro l’area e risposta ottima di Manis. All’11’ errore in dispegno di Berman, ne approfitta Suriano ma chiude bene Soumare. Mariotti cambia il difensore argentino con Salvaterra. Gol Carbonia!! Al 14’ grande percussione a destra di Stivaletta, cross basso per il colpo di tacco a liberare Odianose per il facile destro ravvicinato. Esulta il nigeriano togliendosi la maglia e viene ammonito. Bussone fa un triplo cambio: dentro Miola, Miocchi e Contini. Al 22’ punizione di Vannucci di poco alto sulla traversa. Gol Nuova Florida!! Al 25’ Coratella in semirovesciata a pochi passi da Manis riapre i giochi.Gli ospiti spingono ma due uscite tempestive di Manis mettono ordine dietro. Al 35’ gol annullato ad Odianose per fuorigioco millimetrico su incursione di Stivaletta. Mariotti inserisce Tetteh per Isaia. Al 39’ sventola di Stivaletta da fuori ma para Giordani. Finale infuocato, dentro Toledo per i romani a 2’ dal termine. Al 44’ Coratella spedisce alle stelle la palla del 2-2. Sono 5’ di recupero. Al 46’ Suriano calcia al lato a pochi passi da Manis. Quanti rischi. Sul rovesciamento di fronte Cannas sbaglia l’assist dentro l’area. Dentro Moro per Odianos. Triplice fischio e vittoria sofferta che vale la salvezza. Spuntano le bottiglie di spumante per biancoblù (a 40 punti) autori finora di un campionato super. Complimenti alla Nuova Florida che ha confermato una grande condizione fisica e spirito di gruppo. Fonte; sardegna.diariosportivo.it

MdA