11 Settembre 2022 17:00
Primo tempo: 0-0
Barletta
1
1 : 0
Molfetta
0
Risultato Finale
Commento partita

Barletta (4-3-3): Piersanti; Marangi (24'st Nannola), Petta, Pollidori, Padalino; Cafagna, Vicedomini, Lavopa(11'st Russo); Loiodice (44'st Milella), Pignataro (41'st Visani), Lattanzio (30'st Zaldua). A disposizione: Campisi, Mercorella, Cassatella, Maccioni. All: Farina

Molfetta (3-5-2) Crispino; Lobjanidze (36' st. Leonetti), Panebianco, Di Modugno; Colaci (39'st Leone), Manzo, Longo (17' st. Montinaro), Ciannamea, Stasi; Coratella(24'st Vivacqua), Tedesco. A disposizione: Diame, Pinto, Ilari, Fucci, Vaccariello. All: Bartoli

Arbitro: Gianluca Catanzaro di Catanzaro (Gentile di Taranto e D'Ettorre di Lanciano)

Reti: 34'st rig Loiodice (B)

NOTE. 4000 spettatori circa. AMMONITI: Panebianco, Crispino, Tedesco (M) Cafagna (B). Angoli 7-2. Recupero: 0, 8'

Un gol su rigore di Nicola Loiodice manda in estasi il Barletta che batte il Molfetta 1-0. Grandissimo pubblico sugli spalti dello Stadio Cosimo Puttilli con oltre 4000 spettatori. Prima vittoria in campionato per i biancorossi che riscattano la brutta prestazione contro il Gladiator. Per il Molfetta arriva la seconda sconfitta consecutiva dopo il 3-4 casalingo contro il Matera. Il Barletta affronta il Molfetta in uno stadio Cosimo Puttilli festante per il ritorno sugli spalti dell’impianto casalingo dopo 7 anni.

4-3-3 per Farina con il trio d’attacco Loiodice-Pignataro-Lattanzio. Bartoli non inserisce il nuovo acquisto Vivacqua e da ancora fiducia a Coratella, autore della tripletta nella sconfitta contro il Matera. Ci prova subito il Barletta con Loiodice da fuori area: palla a lato. Ospiti che si affacciano subito in area avversaria con un tiro da fuori di Coratella, palla alta sopra la traversa. Padroni di casa vicini al vantaggio al 24’ con un colpo di testa di Lattanzio che per poco non beffa Crispino. Vicedomini scaglia un destro da fuori area che non trova lo specchio. Occasionissima Barletta con Loiodice che salta un paio di uomini e incrocia, palla deviata da un difensore in corner. Biancorossi che premono adesso e sfiorano ancora l’1-0 con Lavopa: miracolo dell’estremo difensore molfettese. Molfetta che soffre tremendamente le incursioni degli avversari e rischia di capitolare sul finire del primo tempo quando Panebianco salva sulla linea su Lattanzio.

Nella ripresa subito una grande opportunità per gli ospiti con Colaci che, servito da Tedesco, calcia incredibilmente fuori da ottima posizione. Torna a spingere la formazione di casa con Loiodice che serve Lattanzio che calcia fuori. Al 32’ arriva la svolta del match: fallo di mano di Stasi in area e calcio di rigore assegnato da Catanzaro. Loiodice non sbaglia e manda in visibilio il Puttilli. Molfetta che prova a riagguantarla ma dopo 7 minuti di recupero e nessun’altra occasione esce sconfitto.

Fonte: seried24.com

MdA