13 Marzo 2022 14:30
Serie D (girone H) | Giornata 28
Primo tempo: 0-0
F.C. San Giorgio
1
1 : 0
Sorrento
0
Risultato Finale
Commento partita

SAN GIORGIO (3-4-1-2): Bellarosa; Ruggiero, Cassese, Sepe; Navas, Caprioli (dal 42’ s.t. Imputato), Argento, De Siena; Mancini (dal 48’ s.t. Onesto); Scalzone (dal 36’ s.t. Landolfo), Varela (Barbato, Luongo, Raucci, Bozzaotre, Di Pietro, Spedaliere). All.: Ambrosino

SORRENTO (3-5-2): Del Sorbo; Rizzo, Mezavilla (dal 38’ s.t. Ferraro), Mansi; Gargiulo (dal 15’ s.t. Manco), Diop (dal 22’ s.t. Selvaggio), Virgilio, Cassata (dal 15’ s.t. Tedesco), Romano; Petito (dal 45’ s.t. Marciano), Ripa (Pinto, Di Palma, Guarino, Petrazzuolo). All.: Cioffi

MARCATORE: 62' Mancini

ARBITRO: Stefania Menicucci della sezione di Lanciano (1° assistente: Luca Chiavaroli della sezione di Pescara; 2° assistente: Pierpaolo Carella della sezione di L’Aquila)

NOTE: giornata di sole, terreno sintetico. Settore ospiti chiuso. Spettatori: 300 circa. Amm.: Virgilio (S). Rec.: 0 p.t., 6’ s.t.

In un clima da corrida, il Sorrento esce sconfitto in casa del San Giorgio: risolutivo un gol di Mancini ad un quarto d’ora dalla fine. Primo tempo equilibrato, poco gioco e tante mischie nella ripresa – compresa quella da cui è scaturita la rete decisiva.
Cioffi ha scelto di dare linfa nuova alla mediana con Diop e Cassata interni di centrocampo complice la squalifica di La Monica (appiedato anche Acampora, al suo posto Rizzo centrale con Romano a sinistra).
La prima occasione, al quarto minuto, è Del Sorrento: grande assistenza di Ripa per Romano e diagonale mancino che si perde a pochi centimetri dal palo. Copia-incolla al 7’: ancora Ripa ha ispirato Romano, il cui tiro di sinistro ha sorvolato la traversa. Al 22’ Navas da fuori ha fatto il solletico a Del Sorbo. Al 30’ Caprioli su punizione dai 18 metri ha sfiorato l’incrocio dei pali, primo rischio per il Sorrento.
Ad inizio ripresa, Rizzo ci ha provato su palla da fermo ma non ha centrato lo specchio. San Giorgio vivo al minuto 10: mezza rovesciata di Mancini e provvidenziale deviazione di Gargiulo sopra la traversa. Poco dopo, il destro di Virgilio ha avuto potenza ma non precisione. I padroni di casa hanno creato diverse mischie ed una di queste sono passati in vantaggio con Mancini dopo due interventi di Del Sorbo su Scalzone. La reazione degli ospiti ha prodotto una rete annullata per fuorigioco a Petito che ha strizzato in gola l’urlo per il possibile pareggio.

Fonte: fcsorrento.com

MdA