NOCERINA: ora l’obiettivo è completare la rosa

Scudetto Nocerina

Scudetto Nocerina

Completare la rosa, almeno negli undici titolari. Sarà questo l’obiettivo della Nocerina che sta provando a trovare un accordo con i calciatori più esperti in gruppo, in particolare con quelli che dall’inizio del ritiro precampionato si stanno allenando agli ordini di mister Criscuolo. L’obiettivo è di mettere insieme una rosa di buon livello e di puntellarla successivamente, nei ruoli ancora scoperti, per presentarsi ai nastri di partenza del girone B di Eccellenza con una squadra pronta a giocarsela contro chiunque e capace di puntare alla salvezza senza troppi patimenti. La situazione economica però è quella che è e non induce ad essere ottimisti, anche se, a detta dei diretti interessati, qualcosa si sta muovendo.

La squadra intanto continua a lavorare sodo sul sintetico di Pucciano. Il tempo stringe, tra due settimane sarà già campionato e Criscuolo, a fine allenamento, qualcosa se la lascia scappare: “Non sono qui per fare brutte figure, a prescindere dalle difficoltà che sono sotto gli occhi di tutti, c’è una maglia ed una storia centenaria da onorare” parole forti, le stesse che non si stanca di ripetere a i suoi. Il gruppo lo segue compatto, molti dei fedelissimi ex Angri sono qui soprattutto per l’amicizia e la stima che nutrono nei suoi confronti e del consulente di mercato Gianni Piemonte. Alfonso Ferraioli, Galdi, Iommazzo, Longobardi, Correale, che si allena dalle parti di casa ma ha lasciato comunque una porta aperta, e l’ultimo arrivato Attilio Della Femina, al suo secondo giorno di allenamento. Il “cinese” sta recuperando da un infortunio rimediato nel corso della preparazione con il Sant’Agnello (ieri e oggi ha lavorato a parte, da domani tornerà già in gruppo) e avrebbe intenzioni di liberarsi dall’impegno preso coi sorrentini, pur di ricongiungersi al suo ex tecnico. Calciatori che in questa categoria possono fare la differenza. Si riuscirà a passare dalle parole ai fatti arrivando alla firma delle liste? È l’interrogativo del momento, diciamo che le buone intenzioni, almeno quelle, non mancano.

Assieme a Della Femina stamane c’erano anche Matteo Borsa, centrocampista, classe 93’, reduce dall’esperienza in D con L’Isernia ed un passato con le maglie di Cavese e Gelbison, ed il diciasettenne Luca Giordano, attaccante ex Atletico Agro. Il gruppo, agli ordini dei preparatori Bartiromo e Sessa, e sotto lo sguardo attento del tecnico Criscuolo, si è diviso tra una massiccia dose di lavoro atletico ed esercitazioni volte a migliorare il possesso ed il giro palla.

Confermata anche l’amichevole contro l’Alfaterna, in programma giovedì mattina, con fischio d’inizio fissato per le ore 10, sul sintetico di Pucciano.

Fonte: ForzaNocerina.it

 

MdA

Presidente dei Fuori sede Nocera