NOCERINA: concluso il dibattimento davanti la Corte di Giustizia Federale

Figc

Figc

Si è concluso all’NH Hotel di Roma il dibattimento davanti alla Corte di Giustizia Federale sul caso Nocerina. Dopo gli interventi degli avvocati di dirigenti, tecnici, calciatori e della società campana e la replica del Procuratore Federale Stefano Palazzi, il presidente della Corte Gerardo Mastrandrea ha concesso la controreplica alle difese per poi dichiarare concluso il dibattimento. I giudici si sono ritirati in Camera di Consiglio.
Il 29 gennaio scorso la Commissione Disciplinare Nazionale aveva stabilito l’esclusione della Nocerina dal campionato di competenza per illecito sportivo, con assegnazione da parte del Consiglio Federale ad uno dei campionati di categoria inferiore, e un’ammenda di 10mila euro. La Commissione aveva inoltre inibito per 3 anni e 6 mesi il presidente della società campana Luigi Benevento, il direttore generale Luigi Pavarese e il medico sociale Giovanni Rosati. Erano stati inoltre squalificati per 3 anni e 6 mesi i tecnici Gaetano Fontana e Salvatore Fusco e per un anno per i calciatori Domenico Danti, Edmunde Etse Hottor, Iuzvisen Petar Kostadinovic, Franco Lepore e Lorenzo Remedi.

Fonte: Figc.it

MdA

Presidente dei Fuori sede Nocera